Educare alle mostre, educare alla città - Il Luce si racconta: la sede di Cinecittà

Istituto Luce
Data: 
08/11/2019
Luogo: 

Sala Rossa del VII Municipio. Ex sede dell'Istituto Nazionale Luce - Piazza di Cinecittà, 11

Abstract: 

Incontro a cura di Clemente jr. Busiri Vici, Patrizia Cacciani e Francesca Romana Stabile.

L’intervento illustra la sede storica dell’Istituto Luce, che si estendeva per un’area di tre ettari sulla via Tuscolana in asse con la piazza di Cinecittà, di fronte al Centro Sperimentale di Cinematografia, nella ‘zona industriale cinematografica’ di Roma.
La sede fu realizzata in tre anni su un progetto del 1937 studiato dall’ing. Clemente Busiri Vici e dagli architetti Andrea Busiri Vici, Arnaldo Regagioli e Rodolfo Rustichelli, in seguito ad un concorso-appalto vinto dalla Ditta Ricci. Nel 1978 il Comune di Roma prende possesso dello stabile, trasformato in sede del VII Municipio (ex X°).

Durante la conferenza viene proiettato il filmato Come nasce un cortometraggio, del 1942.

L’iniziativa si svolge nell’ambito degli incontri aperti alla Comunità educante diffusa del VII Municipio.

L’Archivio Storico dell’Istituto Luce Cinecittà conserva materiale documentario di fondamentale importanza per la memoria di Roma Capitale, oltre che della storia nazionale. Attraverso preziosi filmati, girati sia durante gli sventramenti del centro storico che in periferia con la creazione dei nuovi quartieri e delle borgate, numerosi incontri del programma “Educare alle mostre, educare alla città” approfondiscono, in una consolidata e proficua collaborazione tra la Sovrintendenza  Capitolina e l’Istituto Luce, diversi aspetti della storia sociale ed urbanistica di Roma.

L’incontro è valido per la formazione e l’aggiornamento del personale della scuola sulla piattaforma S.O.F.I.A. del MIUR, nell’ambito delle iniziative formative: FONTI AUDIOVISIVE DELL’ISTITUTO LUCE PER LO STUDIO DI ROMA e STORIA DELLA CITTA’/URBANISTICA /ARCHITETTURA.

Clemente jr. Busiri Vici, laureatosi presso la facoltà di architettura La Sapienza di Roma, continua e valorizza con uno stile originale l’antica tradizione familiare, soprattutto nell’ambito dell’architettura di interni, delle ristrutturazioni, dei restauri e dell’interior design.

Patrizia Cacciani è responsabile dell’Ufficio Studi, Ricerca didattica e biblioteca dell’Archivio Storico Istituto Luce Cinecittà.

Francesca Romana Stabile è professore associato di Restauro architettonico presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Roma Tre. Coordina l’Archivio Urbano Testaccio – AUT del Dipartimento di Architettura. Da anni studia la storia urbana e architettonica di Testaccio, San Saba, Ostiense e Garbatella. È autore di Regionalismo a Roma – Tipi e linguaggi: il caso Garbatella (2002), La borgata-giardino Garbatella: architettura e regionalismo (2012), Garbatella, la periferia come centro (“Limes”, 4/ 2016).

Informazioni: 

e prenotazione (obbligatoria max 120 persone)
Tel. 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00

Orario: 

Venerdì 8 novembre 2019, ore 16.00.
 

Le date degli appuntamenti potrebbero subire variazioni che saranno indicate sulle pagine web della Sovrintendenza e del Sistema Musei Civici e comunicate tramite e-mail.

Biglietto d'ingresso: 

Incontro gratuito con prenotazione obbligatoria.

È previsto il rilascio dell’attestato di formazione.

CREDITI FORMATIVI SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA
La partecipazione a cinque incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistrale); Storia, Antropologia, Religioni (triennale); Scienze storiche (Età moderna-Età contemporanea / magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA “TOR VERGATA”
La partecipazione a 9 incontri, attestata, dà diritto agli studenti del Corso triennale in Beni Culturali (Archeologici, Artistici, Musicali e dello Spettacolo) al riconoscimento di 3 crediti formativi.
Gli studenti possono partecipare anche soltanto a 3 o 6 incontri con il riconoscimento rispettivamente di 1 o 2 crediti formativi.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE
La partecipazione a sei incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Scienze dell’Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica(magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); ArchitetturaRestauro (magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

ACCADEMIA DI BELLE ARTI
La partecipazione ad otto incontri, attestata, dà diritto agli studenti al riconoscimento di due crediti formativi.

Prenotazione obbligatoria: 

Organizzazione: 

Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.
Ufficio attuazione del programma delle attività di catalogazione e attività didattiche.
Progetto ideato e curato da Nicoletta Cardano.
Collaborano alla realizzazione del programma i Volontari del Servizio Civile Nazionale, progetto della Sovrintendenza Capitolina “Educhiamo insieme 3.0”.

Eventi correlati